12-13 settembre a Castelmagno: Genius Loci – Raccontare la montagna

La montagna è fatta di tante mappe quante sono le persone che la vivono, ognuno segue i propri sentieri. Memoria individuale del passato, memoria famigliare e personale, e memoria del presente, dei sentimenti e delle sensazioni, del piacere del camminare, della fatica del vivere, della cura dei luoghi, disegnano questa geografia collettiva.
Il laboratorio Genius Loci vuole raccontare la montagna attraverso i racconti di chi la abita e la vive e lasciare una traccia di questa narrazione plurale a chi vorrà meglio conoscerla, in modo non scontato.
In un fine settimana di scrittura, storie, ascolto e dialoghi potrai:
– ricordare e raccontare del passato e del presente della “tua montagna” e comporre il tuo personale quaderno,
– scambiare storie nel gruppo, ascoltare e incuriosirti delle esperienze e dei vissuti degli altri partecipanti,
– collaborare all’elaborazione di un Quaderno delle storie, basato sulle narrazioni raccolte nel laboratorio, che entrerà a far parte dei materiali messi a disposizione dal Museo “Una Casa per Narbona” di chi voglia conoscere la valle attraverso i suoi abitanti.
Il laboratorio è centrato sulla scrittura e sulla narrazione autobiografica multimediale (fotografica, orale e video).
I materiali prodotti (scritture, foto, audio e video) confluiranno in un blog http://www.unacasapernarbona.tumblr.com sul progetto “Una Casa per Narbona”.
Per partecipare non serve alcuna competenza particolare, se non il desiderio di ricordare e raccontare.
La sede: Casa Museo “Una Casa per Narbona” Castelmagno fraz. Campomolino
Orari:
– Sabato 12 settembre, dalle 9.30 alle 18.30 (11,00 e 16,00 pausa caffè con prodotti tipici locali)
– Domenica 13 settembre dalle 9.30 alle 15.00 (11,30 pausa caffè con prodotti tipici locali).
Per iscriversi e ricevere informazioni scrivere a: redazione@lavousdechastelmanh.it

Il laboratorio prevede un contributo di 20 euro a favore Casa Museo “Una Casa per Narbona”.

Il laboratorio autobiografico è organizzato dal Centro Occitano di Cultura “Detto Dalmastro”, con il sostegno dalla Fondazione CRC Cuneo, a cura di Susanna Ronconi, esperta in metodologie autobiografiche presso la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (Ar) e Angelo Artuffo esperto in metodologie autobiografiche multimediali.

Annunci