12 settembre: imparare a costruire i tetti di paglia a Valdieri

Tetto di pagliaSabato 12 settembre l’associazione culturale “L’arte degli antichi mestieri” in collaborazione con il Parco Alpi Marittime organizza un corso intensivo per la fabbricazione dei tetti di paglia di segale. Attività antichissima che nei secoli è stata affinata e adattata alle condizioni dei luoghi. In Valle Gesso l’impiego della paglia di segale è stato ripreso dal Parco delle Alpi Marittime e dell’Ecomuseo della Segale e così da un po’ di tempo è di nuovo possibile vedere alcuni edifici con la copertura vegetale con i lunghi steli del cereale tradizionalmente diffuso nelle terre alte e nei terreni poveri.

Il corso dell’associazione, con sede a Salmour, spiega il presidente Massimo Musso: “È una delle iniziative che da anni facciamo per salvaguardare mestieri e culture che risalgono all’epoca precedente la rivoluzione industriale. Sono attività che svolgiamo come Onlus e quindi con costi alla portata di tutti”.

La giornata formativa per la quale è richiesta l’iscrizione entro sabato 5 settembre darà ai partecipanti un importante supporto tecnico per la copertura di strutture mobili quali gazebo, tettoie, ombrelloni, recinzioni e altro ancora anche con materiale filare similare agli steli della segale.
L’appuntamento comincia alle ore 9, presso il Parco archeologico di Valdieri e si svolgerà anche in condizioni meteo sfavorevoli in quanto può contare sullo spazio coperto messo a disposizione del Parco presso il Museo della Civiltà della Segale a Sant’Anna di Valdieri.

I partecipanti saranno seguiti da Simone Roggero della cooperativa Grandalpi che recentemente in collaborazione con esperti della Valle Vermenagna ha realizzato il tetto di una grande capanna costruita sul modello di quelle di epoca neolitica presso il Parco archeologico di Valdieri. Gli iscritti apprenderanno le tecniche per costruire i tetti cimentandosi sulla struttura messa a disposizione da L’arte degli antichi mestieri.
Per maggiori informazioni e iscrizioni (entro il 5 settembre) contattare il presidente di “L’arte degli antichi mestieri” al 338 8776121.

Annunci