17ma edizione del Malescorto: aperte le iscrizioni

Il Comune di Malesco e l’Ecomuseo ed Leuzerie e di Scherpelit organizzano (VCO), in collaborazione con l’Associazione “Cercando il Cinema”, la 17° edizione di “Malescorto”, Festival Internazionale Cortometraggi.
L’evento, realizzato con il patrocinio della Regione Piemonte, l’Ente Parco Nazionale Val Grande, l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori delle province di Novara e Verbano Cusio Ossola e l’Associazione Musei dell’Ossola, si svolgerà a fine luglio 2016. I cortometraggi selezionati verranno proiettati ogni sera alle 21.00 dal 25 al 28 luglio presso il Cinema comunale di Malesco, mentre la sera di sabato 30 luglio sarà dedicata alla premiazione e alla proiezione dei corti vincitori.
I cortometraggi, che devono pervenire entro il 31 maggio 2016, saranno esaminati e selezionati da una giuria composta da un massimo di cinque giudici scelti dal Direttore Artistico del Festival (il regista Giancarlo Baudena, che copre questa carica all’interno di Malescorto da una decina d’ anni). Ai migliori contributi verranno riconosciuti dei premi in denaro. Oltre al cortometraggio vincitore assoluto di Malescorto (al quale verrà corrisposta la cifra di € 1000.-), verranno premiati anche il miglior corto d’animazione (al quale andranno €200.- offerti dall’Associazione Musei dell’Ossola) e il miglior corto realizzato dagli istituti scolastici (€ 300.-). Inoltre, verrà premiato il corto a tema ecologico (€ 300.-) che saprà descrivere in modo migliore il rapporto uomo/natura prestando attenzione all’ecologia, al riciclo ecc. oppure che tratterà la tematica uomo e natura incontaminata (senza limitazioni territoriali).
Negli scorsi anni sono stati istituiti due premi “speciali”: il premio “Geopark Free and Wild” e il premio “TrasmettereArchitettura”. Il premio “Geopark Free and Wild” (€200.-), in collaborazione con il Parco Valgrande nel 2013 e proposto come azione della Cets (la Carta europea per il turismo sostenibile), verrà assegnato al miglior cortometraggio realizzato all’interno del Sesia-Valgrande Geopark; il premio “TrasmettereArchitettura” (€ 400.-) ideato per volontà dell’Ordine degli Architetti , Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori delle Province di Novara e Vco verrà invece attribuito al cortometraggio che presenterà in modo migliore il rapporto tra uomo-paesaggio-spazio costruito. Saranno inoltre segnalati: il miglior corto di finzione, il miglior documentario e il miglior contributo artistico per l’edizione 2016 di Malescorto.
Anche il pubblico, come gli scorsi anni, potrà dare il suo apporto premiando il corto che è stato apprezzato di più durante il Festival. Il coinvolgimento degli spettatori non è limitato alle serate di proiezione, ma comincia già all’ora di pranzo e cena quando, mangiando nei locali convenzionati e scegliendo il “Menu Malescorto”, si riceverà un indovinello che permetterà di partecipare all’estrazione dei premi del gioco “Mangia e vinci” al termine di ogni serata di proiezione.

La partecipazione al festival è gratuita e aperta a tutti, senza alcuna restrizione.

Le opere dovranno essere inviate al seguente indirizzo :
Malescorto 2016
c/o Associazione Cercando il Cinema
via G. Mauro, 8
12013 Chiusa di Pesio (Cn)

Per informazioni
info@malescorto.it
g.baudena@gmail.com (direzione artistica)
Regolamento
+ 39 0324/92444 (Ecomuseo)

Annunci