27 novembre: festa di EXPA (ecomuseo terra del castelmagno)

Giunge al termine la seconda edizione di EXPA (Esperienze X Persone Appassionate).
Anche quest’anno l’Ecomuseo Terra del Castelmagno, col sostegno dell’Unione Montana Valle Grana e dell’associazione CUMA, ha creato una rete di collaborazioni in valle per creare una rassegna di eventi, alcuni già esistenti nei calendari delle pro loco ed altri creati ad hoc per l’occasione, rivolti ad un pubblico di persone appassionate al tema del buon cibo genuino e legati dal filo conduttore dei prodotti tipici. Esposizioni, laboratori, conferenze, escursioni con visite e degustazioni guidate riguardanti le diverse peculiarità gastronomiche che si possono incontrare sul territorio della valle, abbinati spesso a concerti di musica occitana e momenti di festa, sono stati il ricco menu dei diciannove appuntamenti che si sono svolti durante l’anno, tra maggio e novembre.
Il programma è stato una creazione condivisa da aziende agricole, comuni, pro loco, albergatori, consorzi e singoli appassionati del territorio che hanno affiancato e sostenuto la progettazione del contenitore di eventi, che si è configurato quasi spontaneamente, e ancor più dell’anno scorso, come un’attività del territorio e per il territorio. Così, in calendario si sono susseguiti appuntamenti legati ai principali prodotti tipici della valle, dall’aglio al castelmagno, dal tartufo alle erbe officinali, passando per realtà produttive nuove e di successo quali lo zafferano e il sidro intorno ai quali si è sviluppata, tra Caraglio e Castelmagno, una nuova imprenditorialità locale.

Dislocati su tutto il territorio della valle, alcuni eventi della rassegna sono stati realizzati in collaborazione e all’interno della struttura del Filatoio di Caraglio, dove si svolgerà inoltre la Festa EXPA in programma domenica 27 novembre.
La giornata si configurerà come una vera e propria vetrina della valle Grana, con stand di prodotti del territorio, albergatori e operatori turistici. Per i bambini si terrà uno spazio creativo e d’intrattenimento.
Nel corso del pomeriggio verranno inoltre proposti ed affiancati vari concerti di musica leggera, classica e occitana d’ascolto all’interno delle varie sale del Museo e del Filatoio.
Per l’occasione il Museo del Setificio Piemontese si animerà con una visita speciale e gratuita. Saranno invece visitabili a pagamento le mostre temporanee “Vista Mare” di Michele Pellegrino e “Gli incantesimi di Emanuele Luzzati”.
Dopo l’apericena organizzata dall’associazione Albergatori della Valle Grana, inizierà la serata dedicata ai balli occitani.

Durante le attività dell’anno i partecipanti hanno ottenuto un gettone Expa per dare ad ognuno la possibilità di vincere un premio firmato Valle Grana durante la festa di chiusura fissata per l’27 novembre al Filatoio di Caraglio. Nel pomeriggio si terrà l’estrazione e la consegna dei premi ai possessori dei gettoni.
Sempre in ottica di riconoscimenti per quanto avvenuto nel corso di questo anno, si terrà inoltre la premiazione del personaggio EXPA 2016, ovvero una persona che si è contraddistinta per la sua passione per il territorio della valle e per le iniziative che l’hanno animata, l’ha coltivata, e ha saputo trasmetterla all’intera valle Grana con azioni significative.

Programma

Dalle 14.30: le aziende agricole della valle Grana espongono i loro prodotti, con possibilità di acquisto; stand degli albergatori della valle Grana e dei collaboratori di Expa; possibilità di visitare il Museo e le Mostre; attività e animazione per bambini; consegna dei premi ai possessori del gettone Expa; concerti di musica leggera, classica e occitana d’ascolto nelle varie sale della struttura.

Dalle 18.00: apericena organizzata dall’Associazione Albergatori Valle Grana.

Dalle 20.30: balli occitani ed elezione del personaggio Expa 2016

La partecipazione agli eventi Expa è libera, solo le Mostre sono a pagamento.
L’apericena ha un costo di € 10,00 per gli adulti e € 8,00 per i bambini.
Info: ecomuseo@terradelcastelmagno.it – 3341316196

Annunci