17 dicembre: la battitura delle castagne a Bagneri

Seguendo il calendario delle stagioni e dei lavori di campagna, gli Amici di Bagneri ripropongono per sabato 17 dicembre la BATTITURA DELLE CASTAGNE A BAGNERI: un evento unico a livello locale che vede insieme abitanti di Bagneri (custodi della sapienza secolare dei montanari), volontari e chi vorrà partecipare, impegnati per ottenere a fine stagione autunnale le “grolle”, le castagne secche da conservare e consumare poi tutto l’inverno.

A Bagneri, il piccolo borgo della Valle Elvo (Ecomuseo del Biellese) immerso nel bosco di castagni, a ottobre le castagne sono state raccolte per essere collocate nella “graa”, un piccolo edificio dove, al livello inferiore, un fuoco lento e basso (tenuto acceso per 30-40 giorni) essicca con fumo e calore le castagne poste al livello superiore, con una tecnica tradizionale usata da secoli.
A dicembre, giunge il momento della battitura, una giornata di lavoro ma anche di festa, un po’ come la vendemmia dell’uva.

Chi volesse unirsi ai volontari, per assistere ma anche per partecipare attivamente a questo momento un po’ “magico” (aperto anche ai bambini), è invitato a trovarsi a Bagneri a partire dalle 8,30 di sabato 17 dicembre, presso la Graa ‘d l’Aurelia (appena sotto la Madonna del Piumin), con abiti caldi e comodi per lavorare all’aperto. Finito il lavoro, chi vuole può fermarsi (alle 13) per un semplice pranzo curato dai volontari.
Durante la giornata ci sarà anche la possibilità di visitare l’ecomuseo, in particolare la “sala del castagno”.

Segnaliamo che l’Associazione Amici di Bagneri è inserita nella nuova “Comunità del cibo ëd l’arbo biellese” che si sta formando, perciò l’esperienza della battitura si inserisce a pieno titolo nel percorso di questa nuova iniziativa promossa da diverse Associazioni e soggetti.

Per altre info visitate il sito www.bagneri.it, per info scrivere a info@bagneri.it oppure telefonare a Clotilde (01528684) o Gilberto (3396881717).

Annunci