Scopriminiera: venerdì 26 maggio la IX giornata nazionale delle miniere

Miniera RibollaCome ogni anno ISPRA, AIPAI, ANIM, ASSOMINERARIA e G&T, con il Patrocinio del Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG) e – soprattutto – della neonata Rete Nazionale dei Parchi e Musei Minerari (ReMi), promuovono la Giornata Nazionale delle Miniere, giunta quest’anno alla sua nona edizione.
Gli enti e le strutture aderenti all’iniziativa (oltre 50, sparse in ben 16 Regioni sul territorio nazionale!) condividono il comune proposito di diffondere il valore ed il significato culturale del turismo geominerario, favorendo la fruizione del patrimonio geologico e minerario integrato anche con gli altri aspetti caratteristici dei vari luoghi.
L’Ecomuseo Regionale delle Miniere e della Val Germanasca aderisce all’iniziativa, proponendo venerdì 26 maggio (alle ore 21, presso la sala incontri della “Scuola Latina” a Pomaretto) la proiezione del film documentario “I bambini della Miniera”, del regista  Tommaso Santi.
Il lavoro di Santi è dedicato alla tragedia mineraria di Ribolla – un paese nato intorno alla miniera, creato di fatto dal nulla dalla società Montecatini -, una delle molte Marcinelle italiana: una delle più gravi stragi sul lavoro che hanno segnato l’Italia nel secondo dopoguerra, dimenticata da molti, ma non dal piccolo paese, in Provincia di Grosseto.
Il 4 maggio 1954, a causa di un’esplosione di gas, 43 minatori rimasero uccisi nelle gallerie di una miniera di lignite.
I bambini della miniera (che ha vinto lo scorso settembre il Trevignano Film Festival) è un film-documentario che racconta questa storia attraverso le parole e i ricordi di chi allora era un bambino.
Come spesso accade in questi casi, l’Ecomuseo non si ferma alla semplice proiezione del filmato, ma ha invitato a presenziare alla serata il regista, per far sì che il pubblico possa confrontarsi direttamente con lui, per commentare insieme quello che è “…..un coro di piccole storie che insieme compongo un affresco di un’epoca e di un mondo che non c’è più”.
Locandina 2017
Per tutte le informazioni
tel/fax: 0121.806987
e mail: info@ecomuseominiere.it
sito web: www.ecomuseominiere.it
Annunci