2 luglio: Un filo d’erba verde per l’Ecomuseo della Terra del Castelmagno

Cosa sono le Graminacee o Poacee? Dove crescono? Quante sono e perché sono così importanti per l’uomo e per il regno animale?
Stefano Macchetta è botanico e guida ambientale escursionistica. E’ nato e cresciuto a Torino, dove si è laureato in scienze forestali, ma frequenta costantemente le valli alpine del cuneese e del torinese sin da quando è piccolo. Da 5 anni vive con la sua famiglia nella campagna intorno a Cervasca, in Valle Grana, a due passi dal bosco, e a pochi chilometri dalla montagna, luoghi nei quali si muove con grande familiarità e competenza. E’ il primo anno che partecipa alla rassegna Expa e per lui “è stato un bel modo per partecipare alla vita della Valle. Penso che dovrebbe essere un po’ un modo per fare nella vita reale quello che facciamo di solito su Facebook: conoscere persone nuove, socializzare, stringere relazioni e collaborare”.
Per i non addetti ai lavori partecipare alle escursioni di Stefano significa innanzitutto imparare a guardare con più attenzione la straordinaria biodiversità del mondo vegetale che ci circonda, mentre per chi già ha familiarità con la botanica è un’ottima occasione formativa di approfondimento e arricchimento professionale.
Domenica 2 luglio Stefano condurrà i partecipanti alla scoperta del mondo delle graminacee, la straordinaria varietà di piante che spesso comunemente chiamiamo “erba” e che comprende un elevato numero di specie, tra le quali alcune decisamente molto note: il grano, il mais, il riso, per esempio.
La giornata comincerà con una breve escursione guidata negli alpeggi intorno a Castelmagno, con partenza alle ore 9.00 dal Santuario, volta ad approfondire, in particolare, il ruolo che le graminacee rivestono in quanto nutrimento degli erbivori e quindi anche in quanto elementi determinanti del gusto dei prodotti di origine animale di cui ci cibiamo, quali per esempio, il latte e i formaggi.
Seguiranno visita e degustazione presso un’azienda agricola che produce Castelmagno in alpeggio.
Il costo della giornata è di €12. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti.
Occorrente: scarpe comode, cappello per il sole, riserva di acqua e pranzo al sacco.
Le attività si svolgeranno con un numero minimo di 5 partecipanti.
Prenotazioni e informazioni a: expa.terradelcastelmagno@gmail.com o +39 329 4286890.

Annunci