Estate all’Ecomuseo delle Terre al Confine di Moncenisio

Un ricco e variegato calendario di eventi per questa estate 2017 attende residenti e turisti di Moncenisio (To), il comune più piccolo d’Italia e della Valle di Susa, primo comune italiano lungo la Via Francigena che dal colle del Moncenisio scenda lungo la Val Cenischia e la Valle di Susa.

Ferrera e la Via Francigena del Moncenisio sono state già protagoniste venerdì 23 giugno con Diego Rosa impegnato nella cronoscalata Novalesa-Moncenisio, 6km e 700 metri per una pendenza media del 10% ed un dislivello di 670 metri.
Lo scalatore piemontese, passato quest’anno tra le fila del Team Sky, ha stabilito il tempo di riferimento in previsione di una nuova Sfida al Campione che verrà lanciata il prossimo 12 agosto.

In questi giorni inoltre Ferrera è set cinematografico con il film “Una vita spericolata” di Marco Ponti, regista valsusino, noto al grande pubblico per successi come Santa Maradona, Passione sinistra e Io che amo solo te per citare alcuni dei suoi successi al botteghino.

Il prossimo appuntamento ricorderà la data di fondazione del borgo di Ferrera il 2 luglio 1224: così domenica 2 luglio presso l’Ecomuseo Le Terre al Confine sarà all’insegna della storia e dell’innovazione sulle nostre Alpi con due incontri: alle 15.30 l’archivista Andrea Zonato, curatore dell’inventario storico che illustrerà curiosità ed eventi storici di Ferrera e del Colle del Moncenisio. Il pomeriggio proseguirà con il professore Sergio Sacco, curatore della mostra permanente sull’opera ingegneristica della Ferrovia Fell da Susa verso il colle del Moncenisio.

Per gli appassionati degli scatti ritorna la mostra realizzata dal Gruppo Fotografico Bruzolese, intitolata “Geometrie”. L’appuntamento con l’inaugurazione è fissato per sabato 8 luglio alle ore 18, gli appassionati fotografi del gruppo vi accoglieranno con una proiezione Immagini dal mondo, dal Costa Rica alla Provenza passando per l’Islanda. Gli scatti saranno visibili fino a domenica 23 luglio presso l’Ecomuseo Le Terre al Confine.

A grande richiesta torna il corso “Pizza e focaccia” in collaborazione con Pane Valsusa: sabato 22 luglio tutti con le mani in pasta! Nella sala polivalente dell’Ecomuseo si terrà, infatti il corso teorico e pratico per diventare provetti pizzaioli casalinghi con cottura nello storico forno a legna del paese. Saranno analizzate le tipologie di farina e le attrezzature e seguirà una prova pratica di formatura e seconda lievitazione. In chiusura, “merenda sinoira” con degustazione delle pizze e focacce prodotte. Il costo dell’intero corso è di 25 euro. Per iscrizioni mandare un’e-mail a panevalsusa@gmail.com indicando nome e cognome, numero di telefono cellulare e indirizzo di posta elettronica.

Annunci