22 luglio: Fiera del bestiame delle antiche razze locali all’Ecomuseo di Cascina Moglioni

L’Ente di Gestione delle Aree Protette dell’Appennino Piemontese e l’Ecomuseo di Cascina Moglioni, in collaborazione con il Settore Gestione Proprietà Forestali e Vivaistiche della Regione Piemonte i Comuni e le Unioni Montane locali, organizzano la XVII edizione della Fiera del bestiame delle antiche razze locali domenica 22 luglio 2018 a Capanne di Marcarolo – Bosio (AL).

La fiera è stata riconosciuta nel 2009 dalla Regione Piemonte FIERA REGIONALE SPECIALIZZATA per l’attività di promozione delle razze bovine dell’Appennino chiamato delle quattro provincie (Alessandria, Genova, Pavia e Piacenza) e più in generale delle razze locali in pericolo di abbandono inserite nel PSR 2014-2020 (Piano di Sviluppo Rurale) della Regione Piemonte.

Il programma di massima della fiera 2018 sarà il seguente:
Ore 9.00 Inizio fiera con particolare attenzione alle razze tipiche dell’Appennino delle quattro provincie e le razze a rischio di abbandono
Ore 15.00 Messa nella chiesa di Capanne di Marcarolo
Ore 16.00 Presentazione e premiazione dei migliori soggetti delle esposizione

Nel corso della giornata ci saranno inoltre
• sfilata dei carrettieri con buoi, muli, cavalli e asini;
• dimostrazioni di antichi macchinari agricoli del Gruppo Trattori d’Epoca delle Dolci Terre • dimostrazioni dei boscaioli di Tiglieto – 5 volte campioni nazionali

UN PO’ DI STORIA
La Fiera di Sant’Isidoro – come veniva chiamata un tempo – a Capanne di Marcarolo era organizzata tradizionalmente il 24 Luglio e rappresentava, per questo lembo di territorio appenninico, in cui le attività commerciali hanno radici storiche, l’evento annuale più importante.
Fino agli anni ’80, infatti, nel territorio di Marcarolo, le cascine erano tutte abitate e nelle stalle non mancavano le bestie: pecore, capre, ma soprattutto buoi e vacche, che fornivano latte, carne e forza lavoro, costituendo una importante risorsa per l’economia della famiglia contadina.

LA FIERA DEL BESTIAME DELLE ANTICHE RAZZE LOCALI
La Fiera del bestiame delle antiche razze locali intende principalmente promuovere razze bovine del territorio appenninico delle quattro provincie e, più in generale, le razze locali in pericolo di abbandono inserite nel PSR 2014 – 2020 (Piano di Sviluppo Rurale) della Regione Piemonte.

Dal 2012 la fiera promuove inoltre l’utilizzo degli animali per il lavoro agricolo (buoi, muli, cavalli e asini), convinti che anche il recupero dei tradizionali lavori agro-forestali a trazione animale non sia per nulla anacronistico ma possa invece essere una valida prospettiva di sviluppo di attività economiche rurali rispettose dell’Ambiente e della dignità di quegli animali che per tanti anni hanno condiviso la vita di fatica e duro lavoro dei contadini.

All’edizione 2018 parteciperanno allevatori delle seguenti razze:
• bovini razza Montagnina (Tortonese – Varzese); (razza in pericolo di abbandono)
• bovini razza Cabannina; (razza in pericolo di abbandono)
• bovini razza piemontese (nostrani);
• asini razza Crociata dell’Amiata; (razza in pericolo di abbandono)
• asini razza Ragusano; (razza da lavoro agricolo)
• cavalli razza Bardigiana; (razza in pericolo di abbandono)
• cavalli da tiro razza Tiro Pesante Rapido (TPR); (razza da lavoro agricolo)
• cavalli da tiro razza Comtois; (razza da lavoro agricolo)
• muli da lavoro;
• buoi da lavoro razze Montagnine, Cabannine, Piemontesi, Grigio Alpino ;
• capre razza Roccaverano; (razza in pericolo di abbandono)
• capre razza Frisia; (razza in pericolo di abbandono)
• pecore razza delle Langhe; (razza in pericolo di abbandono)
• pecore razza Bergamasche;
• conigli razza Grigio di Carmagnola; (razza in pericolo di abbandono)
• galline bionde piemontesi; (razza in pericolo di abbandono)
• galline bianche di Saluzzo; (razza in pericolo di abbandono)

Nell’ambito della Fiera saranno attivi i ristoranti di Capanne di Marcarolo, la Trattoria degli Olmi e il Rifugio dei Foi, oltre ai punti di ristoro organizzati appositamente per la manifestazione.

Lungo la strada provinciale delle Capanne di Marcarolo, dalla Chiesa delle Capanne fino a località Foi, saranno allestiti numerosi stand con prodotti locali, prodotti biologici, artigianato, attrezzatura agricola e tempo libero.

Per informazioni:
Aree Protette dell’Appennino Piemontese
Tel 0143-877825 e-mail info@areeprotetteappenninopiemontese.it

Annunci