Agosto con l’Ecomuseo Terra del Castelmagno

EXPA scritta + sottotitolo

Sono quattro gli appuntamenti che la rassegna EXPA (Esperienze X Persone Appassionate), curata dall’Ecomuseo Terra del Castelmagno, propone per il mese di agosto.

Si comincia all’insegna della musica classica con il concerto dell’Orchestra Sinfonica Amatoriale Italiana (O.S.A.I.) in programma domenica 4 nella chiesa di San Pietro di Monterosso Grana alle ore 21. L’orchestra (Debora Cappai, oboe, Enrico Barsanti, organo, Caterina Mellano, clarinetto, Irene Favro soprano, Luisa Demarchi, fagotto, Sergio Dutto, flauto traverso) eseguirà musiche di Haendel, Vivaldi, Mozart, Schubert, Morricone, Bizet, De Marzi, Newton. L’O.S.A.I., diretta dal Maestro Paolo Fiamingo, è la prima orchestra amatoriale nata in Italia, nel 2000, sull’esempio di quelle già da tempo diffuse all’estero, in particolare nel nord Europa. Il progetto è dedicato a tutti quei musicisti che, pur avendo percorso una strada professionale diversa da quella musicale, continuano a coltivare la loro naturale passione artistica. Nella realizzazione dei suoi concerti l’orchestra collabora spesso con cori amatoriali e con cantanti professionisti provenienti da prestigiosi teatri italiani, avvicinando mondi, quello professionale e quello amatoriale, solo apparentemente lontani. L’ingresso è libero.

Da lunedì 5 a giovedì 8 l’albergo ristorante “La Pace” di Pradleves ospiterà la terza edizione del corso di musica popolare per appassionati di qualsiasi livello di studio tenuto da Chiara Cesano (violino), Sara Cesano (violino) e Dario Littera (chitarra). Al termine dei quattro giorni di corso intensivo giovedì 8 agosto alle ore 18 in piazza Roma gli allievi si esibiranno in un concerto aperto al pubblico; l’ingresso è libero.

Domenica 11 la rassegna EXPA fa tappa in frazione Liretta di Montemale con un appuntamento per famiglie articolato in tre momenti: alle ore 17 è in programma il concerto orchestra d’archi giovanile diretta da Alessandro Chiapello, maestro di violino che con passione unisce giovani musicisti delle scuole Insieme Musica (Cuneo), Fondazione Fossano Musica e Scuola Suzuki di Saluzzo; alle ore 19 cena conviviale a cura dell’associazione Liretta su prenotazione obbligatoria entro giovedì 8 agosto; alle ore 21 Remigio Luciano del CRAS di Bernezzo farà conoscere ai partecipanti alcuni animali selvatici cui verrà quindi restituita la libertà in una serata auspicabilmente ricca di stelle cadenti.

Sabato 17 ultimo appuntamento EXPA del mese di agosto: a Pradleves presso l’ex centrale idroelettrica Galino (area sportiva) sono in programma un laboratorio di disegno per famiglie e un concerto. Alle ore 16 si svolgerà un laboratorio di disegno in collaborazione con l’associazione Anelli di Crescita basato su una favola scritta e raccontata da Amelia Saracco che ispirerà il pubblico dei bambini (e non solo). I partecipanti saranno invitati a disegnare ed imprimere su carta i colori e le emozioni che il racconto susciterà. Quota di partecipazione € 5 comprensivi di merenda; iscrizione obbligatoria entro giovedì 15 agosto. Alle ore 17 spazio alla musica con Un pizzico di magia – La favola dei liuti, l’ultimo concerto della rassegna Musica in Alto a cura del Centro Occitano di Cultura “Detto Dalmastro”. Amelia Saracco, liuto soprano e mandolino e Davide Fabbri, arciliuto, tiorba e chitarra eseguiranno brani musicali dal Medioevo ai giorni nostri; l’ingresso è libero.

Domenica 1 settembre la rassegna EXPA sale in quota con un’inedita escursione botanica ad anello presso la cima Fauniera seguita da una merenda sinoira e degustazione di liquori con erbe aromatiche di alta montagna al rinnovato rifugio Fauniera. Il ritrovo per l’escursione, con un dislivello positivo di circa 500 metri e pranzo al sacco a carico dei partecipanti, è previsto alle ore 9 presso il rifugio. L’attività sarà condotta dal botanico e guida escursionistica Stefano Macchetta, che guiderà i partecipanti alla scoperta della flora dell’alta valle. Al rientro al rifugio, in programma alle ore 16, gli escursionisti saranno accolti con una merenda sinoira e una degustazione di liquori con erbe aromatiche di alta montagna. La quota di partecipazione all’escursione è di € 10, mentre quella per la merenda sinoira e la degustazione di liquori è di € 15; per entrambe le proposte è richiesta la prenotazione entro giovedì 29 agosto (329.4286890; expa.terradelcastelmagno@gmail.com).

Annunci