Itinerari “Terre del Kyé” – Ecomuseo del Marmo di Frabosa Soprana (CN)

Il Comune di Frabosa Soprana e l’Ecomuseo del Marmo, in collaborazione con l’Associazione Culturale “E Kyé” di Fontane, valorizzano e propongono agli amanti delle escursioni i sentieri delle “Terre del Kyé” n.1, n.2, n.3.
Questi tre itinerari sono supportati ciascuno da una cartografia reperibile gratuitamente presso la Grotta di Bossea e l’Osteria di Fontane e segnalati sul territorio con frecce dedicate, per favorire a tutte le persone di conoscere il patrimonio culturale e naturalistico della val Corsaglia.

I tre sentieri “Terre del Kyé” sono dedicati principalmente agli amanti dell’escursionismo esperienziale: un turismo consapevole fatto di racconti, soste contemplative o fotografiche, momenti culturali (come presso la Panchina Gigante e la libreria alpina dei Touma, nel sentiero Terre del Kyé n.3), degustazioni di prodotti locali (Raschera Dop, Bruss). Si tratta dunque di camminate per un’utenza più attenta ai principi proposti e sviluppati dalla Rete Ecomusei Piemonte per le quali passa in secondo piano l’aspetto sportivo da “chilometro verticale” fatto di tempi di percorrenza, di dislivelli, di sviluppo chilometrico (comunque indicati nelle mappe) ed entrano in gioco la conoscenza partecipata degli ambienti di vita alpini, le testimonianze e il lavoro delle genti della Val Corsaglia.

L’Ecomuseo del Marmo opera a favore e con le realtà locali proponendo esperienze e valorizzando e descrivendo la cultura materiale del territorio (come le mostre e esposizioni di marmi a Frabosa Soprana, o il museo del Kyé a Fontane) e nel fare ciò promuove i saperi e le relazioni. Una camminata sui sentieri delle Terre del Kyé è consigliata proprio in questo periodo ricco di fioriture e paesaggi mozzafiato: itinerari adatti a tutti, da percorrere in mezza-giornata, abbinati magari alla visita della Grotta di Bossea, la prima grotta turistica d’Italia dal 1874.