Tutti gli articoli di ecomuseipiemonte

Quello di Ecomuseo è un concetto complesso: un'entità che prevede il coinvolgimento di un territorio omogeneo e della sua popolazione nel processo di presa di coscienza dei suoi valori culturali, storici, paesaggistici, ambientali.

18 settembre: Living Waters – Acqua, laghi e cambiamenti climatici

Si terrà a Pettenasco, presso l’hotel l’Approdo, il convegno organizzato dall’Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone sul rapposrto tra cambiamenti climatici, acqua e laghi. Il programma della giornata sarà il seguente:

Ore 9.00 accredito iscritti

Saluti delle autorità
PRIMA SESSIONE
La rinascita di un lago.
Storia dell’operazione di “liming” e progetti sul lago d’Orta guardando ai prossimi 25 anni.
Giuseppe Morabito, CNR, Istituto degli Ecosistemi, Verbania Pallanza

Laghi e cambiamenti climatici
Marzia Ciampittiello, CNR, Istituto degli Ecosistemi, Verbania Pallanza

Il Progetto  fotografico/scientifico Sailing
Walter Zerla, fotografo

Ore 11.00 Coffee Break

SECONDA SESSIONE
Antropologia e Ambiente oggi
Nadia Breda, Florence University

Progettare con l’acqua.
L’acqua nel Progetto del Paesaggio
Andreas Kipar, Architetto Paesaggista, LAND Milano

Geopolitica dell’acqua.
Una prospettiva globale e le sfide per la regione del lago d’Orta
Riccardo Petrella, Presidente e fondatore dell`Istituto Europeo di Ricerca sulla Politica dell`Acqua

Ore 13.00 Light Lunch

Pomeriggio
Ore 14.30 circa

Imbarco sul battello, direttamente dal pontile dell’hotel, e Crociera sul lago d’Orta per continuare la discussione e le riflessioni sui temi trattati al mattino osservando direttamente i luoghi coinvolti nelle azioni di recupero e le possibili salvaguardie.

Ore 16.00 circa rientro in hotel

Prenotazioni allo 0323.89622, oppure compilando e rinviando la scheda di iscrizione a ecomuseo@lagodorta.net

Annunci

12 settembre: imparare a costruire i tetti di paglia a Valdieri

Tetto di pagliaSabato 12 settembre l’associazione culturale “L’arte degli antichi mestieri” in collaborazione con il Parco Alpi Marittime organizza un corso intensivo per la fabbricazione dei tetti di paglia di segale. Attività antichissima che nei secoli è stata affinata e adattata alle condizioni dei luoghi. In Valle Gesso l’impiego della paglia di segale è stato ripreso dal Parco delle Alpi Marittime e dell’Ecomuseo della Segale e così da un po’ di tempo è di nuovo possibile vedere alcuni edifici con la copertura vegetale con i lunghi steli del cereale tradizionalmente diffuso nelle terre alte e nei terreni poveri.

Il corso dell’associazione, con sede a Salmour, spiega il presidente Massimo Musso: “È una delle iniziative che da anni facciamo per salvaguardare mestieri e culture che risalgono all’epoca precedente la rivoluzione industriale. Sono attività che svolgiamo come Onlus e quindi con costi alla portata di tutti”.

La giornata formativa per la quale è richiesta l’iscrizione entro sabato 5 settembre darà ai partecipanti un importante supporto tecnico per la copertura di strutture mobili quali gazebo, tettoie, ombrelloni, recinzioni e altro ancora anche con materiale filare similare agli steli della segale.
L’appuntamento comincia alle ore 9, presso il Parco archeologico di Valdieri e si svolgerà anche in condizioni meteo sfavorevoli in quanto può contare sullo spazio coperto messo a disposizione del Parco presso il Museo della Civiltà della Segale a Sant’Anna di Valdieri.

I partecipanti saranno seguiti da Simone Roggero della cooperativa Grandalpi che recentemente in collaborazione con esperti della Valle Vermenagna ha realizzato il tetto di una grande capanna costruita sul modello di quelle di epoca neolitica presso il Parco archeologico di Valdieri. Gli iscritti apprenderanno le tecniche per costruire i tetti cimentandosi sulla struttura messa a disposizione da L’arte degli antichi mestieri.
Per maggiori informazioni e iscrizioni (entro il 5 settembre) contattare il presidente di “L’arte degli antichi mestieri” al 338 8776121.

20 settembre: alla ricerca del tartufo di Montemale

ORE 9.00 – 12.30: ALLA RICERCA DELL’ORO NERO  DELLA VALLE GRANA
Ritrovo in frazione San Giorgio di Montemale.
Attività di ricerca del Tartufo Nero estivo di Montemale con un tartuficoltore e l’ausilio dei cani da ricerca.
PREZZO: 5.00 €

ORE 12.30: PRANZO presso la Trattoria del Castello a base di tartufo estivo.
PREZZO: 15,00 € bevande escluse.

ORE 15.00-18.00: DISEGNAMO IL BORGO MEDIEVALE…
Con un accompagnatore naturalistico dell’Ecomuseo Terra del Castelmagno ed una disegnatrice naturalistica, breve escursione attorno al paese risalendo verso la collina del Castello con attività di disegno all’aperto. (Materiale per disegno non in dotazione, a carico dei partecipanti).
PREZZO: 5.00€

Possibilità di visita alla MOSTRA MICOLOGICA esposta nel salone del Comune allestita dal gruppo micologico bovesano.

Prenotazione obbligatoria entro il giovedì precedente.

Info e prenotazioni: ecomuseo@terradelcastelmagno.it – 334/1316196

19-20 settembre: Canto D’Oc a Riosecco, Pradleves

Weekend dedicato al Canto D’Oc a Riosecco, Pradleves. Corso di canto occitano con festa e balli. Pasti presso La Tano dei Sarvanot.

SABATO 19 SETTEMBRE:
ORE 14.30 – 18.30: stage di canto amatoriale presso La Tano del Sarvanot a Riosecco (Pradleves).

ORE 19.00: Cena a menù fisso presso La Bocciofila, Fraz. San Pietro di Monterosso.
PREZZO: 15.00 €
A seguire un momento di festa con canti e balli occitani.

DOMENICA 20 SETTEMBRE:
ORE 11.00: concerto e aperitivo presso la Cooperativa “La Poiana” (Pradleves).
GRATUITO

Prenotazione per lo stage e la cena obbligatoria entro il giovedì precedente.
Info e prenotazioni: ecomuseo@terradelcastelmagno.it, 334-1316196

12-13 settembre a Castelmagno: Genius Loci – Raccontare la montagna

La montagna è fatta di tante mappe quante sono le persone che la vivono, ognuno segue i propri sentieri. Memoria individuale del passato, memoria famigliare e personale, e memoria del presente, dei sentimenti e delle sensazioni, del piacere del camminare, della fatica del vivere, della cura dei luoghi, disegnano questa geografia collettiva.
Il laboratorio Genius Loci vuole raccontare la montagna attraverso i racconti di chi la abita e la vive e lasciare una traccia di questa narrazione plurale a chi vorrà meglio conoscerla, in modo non scontato.
In un fine settimana di scrittura, storie, ascolto e dialoghi potrai:
– ricordare e raccontare del passato e del presente della “tua montagna” e comporre il tuo personale quaderno,
– scambiare storie nel gruppo, ascoltare e incuriosirti delle esperienze e dei vissuti degli altri partecipanti,
– collaborare all’elaborazione di un Quaderno delle storie, basato sulle narrazioni raccolte nel laboratorio, che entrerà a far parte dei materiali messi a disposizione dal Museo “Una Casa per Narbona” di chi voglia conoscere la valle attraverso i suoi abitanti.
Il laboratorio è centrato sulla scrittura e sulla narrazione autobiografica multimediale (fotografica, orale e video).
I materiali prodotti (scritture, foto, audio e video) confluiranno in un blog http://www.unacasapernarbona.tumblr.com sul progetto “Una Casa per Narbona”.
Per partecipare non serve alcuna competenza particolare, se non il desiderio di ricordare e raccontare.
La sede: Casa Museo “Una Casa per Narbona” Castelmagno fraz. Campomolino
Orari:
– Sabato 12 settembre, dalle 9.30 alle 18.30 (11,00 e 16,00 pausa caffè con prodotti tipici locali)
– Domenica 13 settembre dalle 9.30 alle 15.00 (11,30 pausa caffè con prodotti tipici locali).
Per iscriversi e ricevere informazioni scrivere a: redazione@lavousdechastelmanh.it

Il laboratorio prevede un contributo di 20 euro a favore Casa Museo “Una Casa per Narbona”.

Il laboratorio autobiografico è organizzato dal Centro Occitano di Cultura “Detto Dalmastro”, con il sostegno dalla Fondazione CRC Cuneo, a cura di Susanna Ronconi, esperta in metodologie autobiografiche presso la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (Ar) e Angelo Artuffo esperto in metodologie autobiografiche multimediali.

Agosto all’Ecomuseo della pietra ollare e degli scalpellini

foto di Mauro ColnaghiAgosto all’Ecomuseo di Malesco è ancora ricco di eventi!

Per il ciclo “Feed your life, nutri la tua vita”, iniziativa ispirata ai principi di “Expo 2015”, sono previste iniziative di vario genere: laboratori musico-creativi, conferenze, letture con accompagnamento musicale e passeggiate. Gli appuntamenti previsti e i relativi dettagli sono:

• Venerdì 7 agosto
L’appetito  vien…colorando e suonando anche ai più piccoli!!! I personaggi fruttosi junior
Laboratorio musico-creativo di Alessandra e Barbara per bambini dai 3 ai 5 anni. Dalle 15.30 alle 17.30, al Mulin dul tac. Prenotazione obbligatoria  entro merc. 29 luglio allo 0324/92444- Max 10 bambini

• Lunedì 10 agosto
Happy green day
Giornata all’insegna della cultura e della mobilità sostenibile con la guida Raffaele Marini, associato di Parkè,  Ass. per il turismo sostenibile. Visita all’Ecomuseo, al Centro Studi Sangregorio, al Giardino di Montagna e la Biblioteca di Druogno che ospita una mostra dedicata al maestro. Visite, passeggiate degustazioni. Info, costi e prenotazione obbligatoria  entro sabato 8 agosto allo 0324/92444. Org. Ecomuseo, Centro Studi Sangregorio, Biblioteca di Druogno.

• Sabato 22 agosto
Il cuoco più antico del mondo.
Attività a laboratorio per famiglie sull’ alimentazione antica, a cura dell’ archeologa Luciana Trovato. A seguire degustazione di runditt. Dalle 15.30 alle 18.00, al Museo del Parco. Max 25 partecipanti. Prenotazione obbligatoria  entro giovedì  20  agosto allo 0324/92444

• Domenica 23 agosto
Etichette in vista.
Per una dieta ed una spesa consapevole. Incontro con la dietista Cristina Tuzzi. alle ore 17 al museo del Parco. A seguire aperitivo e divertente prova pratica

• Venerdì 28 agosto
In natura tutto si ricicla e si.. ricrea
Laboratorio creativo sul recupero e il riuso di oggetti per bambini dai 3 ai 5 anni. Dalle 15.30 alle 17.30, al Museo del Parco. Prenotazione obbligatoria  entro merc. 2 settembre  allo 0324/92444- Max 12 partecipanti.

• Sabato 5 settembre
In natura tutto si ricicla e si…colora
Laboratorio creativo sulla creazione e  sull’uso dei colori naturali per bambini dai 6 ai 10 anni. Dalle 15.30 alle 17.30, al Museo del Parco. Prenotazione obbligatoria  entro merc. 26  agosto allo 0324/92444- Max 12 partecipanti

Dopo il successo di luglio, anche ad agosto sono previste alcune iniziative che possiamo considerare dei “grandi classici” dell’Ecomuseo di Malesco ovvero “Andar per Erbe”, “Passeggiando si impara” e “Curioso di Natura”:

• Martedì 11 agosto
Andar per erbe – IV edizione!
Passeggiata, raccolta di erbe di montagna. Pranzo a base di erbe locali in uno dei nostri ristoranti convenzionati, tisana digestiva con le erbe raccolte. Visita al mulino. Info e prenotazioni  0324/92444. In collaborazione con  Agenzia Val Grande Vacanze

• Giovedì 13 agosto
Nell’ambito di Curioso di natura e libri in cammino kids. BASILISCO E RANUGUTENG: UNA STRANA COPPIA
Dalle 15.30 alle 17.30. Ritrovo: Museo del Parco. Info e iscrizioni (entro martedì 11, ore 18) allo 0324 92444.
Organizzazione: Valgrande Società Cooperativa, Parco Nazionale della Val Grande, Biblioteca ed Ecomuseo

• Lunedì 17 agosto
Il lunedì , passeggiando si impara. – IV edizione!
Passeggiata per il centro di Malesco – ore 9.00 (Ritrovo fontana Bazzalesk)
Visita guidata al Museo del Parco – ore 10.15- Prenotazione obbligatoria (entro il sabato precedente alle 18), al numero 0324/92444

• Giovedì 20 agosto
Curioso di natura. Viaggiando attraverso la storia, le tradizioni e il nostro territorio. Laboratori e attività per bambini dai 6 ai 10 anni. Dal marmo, alla calce, all’affresco. Visita alle fornaci in Val Loana.
Info, costi e iscrizioni (entro martedì 18 luglio, ore 18) allo 0324 92444. Max. 20 partecipanti. Organizzazione: Biblioteca ed Ecomuseo

Novità nel panorama delle iniziative dell’Ecomuseo sono invece le letture per bambini al Mulin sul Tacc di Zornasco:

• Venerdì 14 e venerdì 21 agosto
Leggimi una storia
Letture e attività per bambini dai 6 ai 10 anni con Monica. Dalle 15.30 alle 17.30, al Mulin dul Tacc. Prenotazione obbligatoria entro il mercoledì precedente l’iniziativa allo 0324/92444- Org. Ecomuseo

Dopo la mostra fotografica #sguardisulmondo, con gli scatti di Massimiliano Riotti, la meravigliosa “Sala del camino” sarà allestita con la mostra pittorica di Daniela Carcano:

• Mercoledì 12 agosto
Leggerezza della vanità
Inaugurazione Mostra pittorica di Daniela Carcano. Alle ore 17.30 al  Museo del parco a Malesco. Visitabile dal 12 agosto al 6 settembre.
Dal 12 al 31 agosto tutti i giorni (tranne il  mercoledì), 5 e 6 settembre, dalle ore 10 alle ore  12 e dalle ore 15.30 alle 18.30

23 agosto: l’ecomuseo del Castelmagno in fattoria!

L’ecomuseo della Terra del Castelmagno organizza, sotto il progetto EXPA – Esperienze x Persone Appassionate, una giornata presso la Cooperativa agricola “I TESORI DELLA TERRA”
VIA CIAN, 16 – CERVASCA (CN).

10,00-11,30 ACCOGLIENZA
Introduzione all’idea di cooperativa agricola sociale, presentazione delle attività e possibilità di fare il “Battesimo della sella” a cavallo e attività con gli asini.
NUM MAX 60 PERSONE
PREZZO: 5,00 €

12,00-14,30 MANGIAR PENSANDO… Bio
Pranzo “in movimento” a base dei prodotti biologici tipici dell’azienda. Ogni piatto verrà gustato e raccontato nel suo luogo d’origine.
NUM MAX 60 PERSONE
PREZZO: 20,00 € ADULTI, 10,00 € BAMBINI

15,30-17,00 ATTIVITA’ PER FAMIGLIE
Giochi di ruolo sull’inclusione sociale e sulla fiducia per capire, divertendosi, la motivazione profonda che spinge questa azienda ad occuparsi di ragazzi svantaggiati.
Inoltre verrà riproposta l’attività con i cavalli.
GRATUITO

17,00 VISITA GUIDATA DELL’AZIENDA
Visita guidata e possibilità di acquisto nel negozio della cooperativa.
GRATUITO

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO GIOVEDì 20 AGOSTO AL NUMERO 334/1316196
O ALL’INDIRIZZO ecomuseo@terradelcastelmagno.it