Archivi categoria: Uncategorized

Agosto all’Ecomuseo del Freidano

L’ecomuseo non va in vacanza!

Freidano

Aperture nel mese di agosto 2015

Nel mese di agosto, in occasione della mostra per il 30° Anniversario del film “Ritorno al futuro” (fino al 15 novembre), l’Ecomuseo rimarrà aperto straordinariamente dal lunedì alla domenica dalle 10.30 alle 22.30. Durante questi orari, oltre alla mostra (ingresso a pagamento – ridotto Abbonamento Musei), sarà visitabile il Museo Etnografico del Mulino Nuovo.

Sarà inoltre possibile visitare il Centro visite del Parco del Po Torinese e provare gratuitamente il percorso sperimentale degli Alberi parlanti nei seguenti week end e orari:

sabato 1 e domenica 2 agosto – ore 15/19
sabato 8 e domenica 9 agosto – ore 15/19
sabato 29 e domenica 30 agosto – ore 15/19

Il servizio di noleggio bici presso la Ciclo-officina riprenderà invece sabato 29 agosto con i consueti orari (Informazioni su Facebook Ri-Ciclistica Settimese).

Arrivederci a settembre con tante novità presso il Mulino Nuovo!

Annunci

23 agosto: l’ecomuseo del Castelmagno in fattoria!

L’ecomuseo della Terra del Castelmagno organizza, sotto il progetto EXPA – Esperienze x Persone Appassionate, una giornata presso la Cooperativa agricola “I TESORI DELLA TERRA”
VIA CIAN, 16 – CERVASCA (CN).

10,00-11,30 ACCOGLIENZA
Introduzione all’idea di cooperativa agricola sociale, presentazione delle attività e possibilità di fare il “Battesimo della sella” a cavallo e attività con gli asini.
NUM MAX 60 PERSONE
PREZZO: 5,00 €

12,00-14,30 MANGIAR PENSANDO… Bio
Pranzo “in movimento” a base dei prodotti biologici tipici dell’azienda. Ogni piatto verrà gustato e raccontato nel suo luogo d’origine.
NUM MAX 60 PERSONE
PREZZO: 20,00 € ADULTI, 10,00 € BAMBINI

15,30-17,00 ATTIVITA’ PER FAMIGLIE
Giochi di ruolo sull’inclusione sociale e sulla fiducia per capire, divertendosi, la motivazione profonda che spinge questa azienda ad occuparsi di ragazzi svantaggiati.
Inoltre verrà riproposta l’attività con i cavalli.
GRATUITO

17,00 VISITA GUIDATA DELL’AZIENDA
Visita guidata e possibilità di acquisto nel negozio della cooperativa.
GRATUITO

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO GIOVEDì 20 AGOSTO AL NUMERO 334/1316196
O ALL’INDIRIZZO ecomuseo@terradelcastelmagno.it

15 agosto: Castelmagno e Lou Dalfin

L’ecomuseo della Terra del Castelmagno organizza, sotto il progetto EXPA – Esperienze x Persone Appassionate, un’escursione e un concerto in occasione del Ferragosto.

Programma

RITROVO ORE 9.30 A CAMPOMOLINO, PIAZZA DEI CADUTI
Semplice escursione con gli accompagnatori naturalistici dell’Ecomuseo Terra del Castelmagno sull’antica via verso il Santuario di San Magno, con tappe presso i produttori di Castelmagno stanziali in alta valle.
Pranzo al sacco.
ARRIVO ORE 15.00 AL SANTUARIO DI SAN MAGNO
PREZZO: 9.00 € per gli adulti e gratuito per i bambini under 14.

ORE 15.30-17,00 AL SANTUARIO DI SAN MAGNO
CONCERTO OCCITANO DI FERRAGOSTO.
Tradizionale concerto dei Lou Dalfin presso il Santuario di San Magno. GRATUITO

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO GIOVEDì 13 AGOSTO AL NUMERO 334/1316196
O ALL’INDIRIZZO ecomuseo@terradelcastelmagno.it

Ecomuseo delle Miniere e della Val Germanasca: agosto in miniera!

ExMinatori ScopriMiniera 2 (1024x768) Anche quest’anno tornano gli appuntamenti dell’evento “II TURNO”: durante quattro date del mese di agosto, l’ormai classico itinerario di visita di ScopriMiniera sarà arricchito dalla presenza di un gruppetto di ex minatori, che si uniranno alle comitive in visita per aggiungere al rigore tecnico delle guide un pizzico di passione ed imprevedibilità, con il racconto “in diretta” di avvenimenti, aneddoti e momenti di lavoro minerario vissuti in prima persona.
In ogni data pExMinatori ScopriMiniera 1 (1024x768)rogrammata, 60  fortunati avranno così la possibilità di salire sul trenino e partecipare alle due ore di visita lungo il chilometro e mezzo della Miniera Paola in compagnia di tre generazioni di minatori, cogliendo un’occasione assolutamente unica per ascoltare, direttamente dalla voce dei testimoni, le esperienze vissute in sottosuolo e le loro riflessioni rispetto a che cosa rappresenti ancora oggi  il lavoro in miniera, un’attività che erroneamente sembra appartenere ad un passato lontanissimo e che invece, qui in Val Germanasca, non si è mai interrotta da fine ‘800 ad oggi (ed attualmente il modernissimo cantiere “Rodoretto” vede impegnati nell’estrazione del talco bianco quasi 50 minatori, fra i quali molti sono giovani valligiani).
L’appuntamento con Claudio, Valdo, Desiderato, Pierino, Giulio, Giovanni e tutti gli altri testimoni, è fissato per venerdì 7 agosto all’imbocco della Miniera Paola, sempre con partenza del trenino fissata alle ore 16.30 (date successive 14, 17 e 21 sempre di agosto). Come per le altre visite, anche per questa occasione particolare, la prenotazione è obbligatoria e le tariffe saranno quelle consuete dei biglietti per la miniera Paola, senza alcun sovrapprezzo (da € 8,00 ad € 12,00 a seconda delle categorie).
Al termine della visita possibilità di “merenda sinoira” presso il Ristoro del Minatore.

INFO & PRENOTAZIONI
tel/fax: 0121.806987
e mail: info@ecomuseominiere.it
sito web: http://www.ecomuseominiere.it

Scarica la locandina dell’evento!

Agosto nell’ecomuseo della Pastorizia

foto 6Molte iniziative, nel mese di agosto, nell’Ecomuseo della Pastorizia di Pontebernardo (CN).
Si parte sabato 1 Agosto, alle ore 17,00 con l’inaugurazione delle due esposizioni :
“TRANSALP- Percorsi di arte e cultura alpina tra le valli Grana e Stura”
“FELTR-ART –  dalla tradizione arcaica alla ricerca innovativa”.
La prima, frutto del progetto portato avanti dalla Cooperativa Sociale Emmanuele e dall’Associazione culturale Origami, intende presentare la transumanza raccontata, immaginata e vissuta da diversi punti di vista attraverso le opere di 15 giovani artisti e due esperienze di vita alpina.

La seconda propone un percorso espositivo di Feltro naturale, realizzato con lana di pecora sambucana, secondo l’antica tecnica della follatura manuale, portata avanti dal gruppo di ricerca “Feel-tro” della Valle Stura, coordinato da Romina Dogliani.
Entrambe le mostre sono state realizzate con il sostegno ed il contributo della Compagnia di San Paolo.

Seguirà un aperitivo musicale con prodotti locali.

Sempre nel mese di Agosto, l’Ecomuseo della Pastorizia organizzerà numerose iniziative con l’intento di coinvolgere la comunità locale ed i turisti  nel progetto Ecomuseale. Oltre alle lezioni di danze occitane, si ricordano: i corsi di feltro,  le escursioni sul territorio per conoscere flora e fauna e l’animazione per i più piccoli .

Gli eventi si concluderanno con i festeggiamenti della Feste Patronali dell’Assunta e di San Rocco e l’incontro con la dottoressa Laura Marino dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Cuneo , che illustrerà ai presenti il significato delle sindoni, con particolare attenzione a quella di Pontebernardo, datata 1662.

Per informazioni e dettagli: 0171/955555.

Scarica la locandina con tutti gli appuntamenti!

02 agosto: all’Ecomuseo della Segale la “Festa della lavanda 2015”

Domenica 2 agosto, dopo un’interruzione di un anno, ritorna la Festa della lavanda: Ai tèmp d’l’izòp.

Memore di un’antica tradizione che vedeva buona parte della comunità di Andonno impegnata nella raccolta della lavanda spontanea, da alcuni anni la località della media Valle Gesso ha riscoperto la pianta dal profumo intenso affiancando alla tradizionale festa patronale di Sant’Eusebio un evento profano quale “Ai tèmp d’l’izòp” (Ai tempi della lavanda).

Al mattino celebrazione della Santa Messa con processione per le vie del paese e partenza dalla piazza principale della passeggiata gastronomica “Alla scoperta dell’antica raccolta della lavanda”.
Alle ore 12, sarà possibile pranzare anche sotto il tendone presso il campo sportivo con la polentata della proloco.
Nel pomeriggio dalle 15, apertura Museo etnografico Tabàs intitolato a “Giuseppe Giraudo – lou poustìn d’Endonn” e musica occitana con Lhi Destartavelà. Per tutta la giornata mercatino di prodotti delle valli cuneesi e le esposizioni Ri-ci-clò, I protagonisti di “Profumo di lavanda” fotografie di Gilberto Caviglia e Giorgio Ferrero e “Cose di altri tempi” di Rosso Renato.

Informazioni: tel. 0171 978616, info@parcoalpimarittime.it

27 luglio – 1 agosto: Malescorto International Short Film Festival

La 16° edizione di Malescorto, festival internazionale del cortometraggio, si terrà, anche quest’anno, nella splendida cornice di Malesco, dal 27 luglio all’1 agosto 2015.
Nelle ultime otto edizioni, Malescorto ha confermato il suo respiro internazionale raggiungendo, nel 2014, quasi 500 corti provenienti da ben 74 nazioni e per il 2015 ci si aspetta una partecipazione altrettanto numerosa.
Considerato, sempre più spesso, uno strumento di diffusione della cultura, capace di avvicinare giovani e meno giovani alla settima arte, il festival dedicherà, tra gli altri, anche un riconoscimento particolare ai corti che affronteranno tematiche e valori connessi a Expo 2015, il cui fil rouge è “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.
Grazie a Malescorto 360° Events, il Festival vive tutto l’anno anche fuori dai confini locali.

Di seguito tutti gli appuntamenti in programma .
Nell’ambito del Festival LetterAltura, i migliori lavori di Malescorto, legati a tematiche ambientali e paesaggistiche saranno proiettati a Palazzo Flaim (Verbania), dal 24 giugno al 5 luglio in occasione della mostra dal titolo Costruire il Trentino, allestita dall’Ordine degli Architetti delle province di Novara e Vco. Sarà possibile visitare la mostra dal lunedì al giovedì dalle ore 16.30 alle ore 19.30 e dal venerdì alla domenica dalle ore 14.30 alle 19.30.
(Per maggiori informazioni http://www.letteraltura.it.)
Dal 27 giugno, presso il Museo archeologico del Parco Nazionale della Val Grande a Malesco, è visitabile la mostra fotografica #Sguardisulmondo. Il personale punto di vista di Massimiliano Riotti, con scatti mozzafiato, ci accompagnerà attraverso Norvegia, Svezia, Marocco, Mongolia, Dolomiti e Ossola per giungere nella splendida Valle Vigezzo. Orari di apertura al pubblico: tutti i giorni (eccetto mercoledì) fino all’8 agosto, dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30.
Il 15 e il 22 luglio, all’Acquamondo di Cossogno, torna Aspettando Malescorto; si offre al pubblico la possibilità di rivedere o scoprire per la prima volta, corti delle passate edizioni.
Malescorto ha pensato anche a coloro che si troveranno già in Valle Vigezzo, con il doppio appuntamento di Malescorto gioca in casa; un assaggio di festival prima dell’inizio della 16° edizione, è previsto il 1 luglio a Zornasco, presso l’ex Latteria e l’8 luglio, a Finero, presso il Salone dell’Asilo.
Tutte le informazioni sul festival, programma ed eventi sono disponibili all’indirizzo www.malescorto.it