Alta Val Maira

Nato su iniziativa del comune di Celle di Macra, l’Ecomuseo si propone, idealmente, di ricomporre l’insieme dei 12 comuni che hanno formato , per circa tre secoli, una Repubblica indipendente, governata con Statuti stilati già a partire dalla fine del XIII secolo. Questa particolarità unitamente all’appartenenza della valle al territorio di lingua d’oc, danno un’identità precisa al territorio. L’ Ecomuseo dell’Alta Valle Maira porta il sottotitolo Alpi Occitane, per sottolineare come la catena montuosa, soprattutto in Piemonte, abbia sempre giocato un ruolo fondamentale. Infatti, il concetto che vede le Alpi come confine o barriera si può ritenere moderno. Le Alpi un tempo rappresentavano un luogo di cerniera tra i popoli al di qua e al di là dei versanti montuosi, ed erano un luogo di scambi economici e culturali, di passaggio di etnie diverse, di uomini e di idee. Tra i temi individuati come rappresentativi dell’identità della valle, quello dei mestieri itineranti illustra al meglio il carattere migratorio delle popolazioni alpine, frutto di un’esigenza di ricerca e movimento, insita nell’indole dell’uomo di montagna: cavié, merciai, bottai, ma soprattutto acciugai, i più noti protagonisti dell’intraprendenza commerciale.

Ecomuseo dell’Alta Val Maira
c/o Comune di Celle di Macra, Borgata Chiesa, 1
12020 Celle di Macra (CN)
Telefono: 0171 999190
Email: segreteria@ecomuseoaltavallemaira.it
Sito: http://www.ecomuseoaltavallemaira.it/

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: