Argilla – Munlab

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’associazione culturale La Fornace Spazio Permanente ha iniziato a riabitare gli edifici di mattoni rossi della fornace che, dal 1907 produce mattoni a Cambiano. Spogliati dei forni e delle macchine, ora ospitano eventi artistici e culturali, attività didattiche e produttive. Le testimonianze di chi un tempo ha lavorato in fornace e un’accurata ricerca storico-etnografica hanno permesso il recupero della cultura materiale dei laterizi, che è stata strutturata in un itinerario storico aperto al pubblico. Il desiderio di trasmettere le possibilità espressive dell’argilla ha dato vita a un laboratorio di manipolazione. I visitatori sono invitati a entrare in contatto con la materia creando opere individuali o installazioni collettive. Nella cava di argilla adiacente lo stabilimento un interessante progetto di recupero ambientale ha trasformato le zone esaurite di scavo in un’ oasi naturalistica: piante autoctone, stagni ricchi di flora e di fauna palustre, un percorso mimetizzato con punti per l’osservazione rendono l’Oasi rifugio ideale per la fauna del territorio e per la sosta di uccelli di passo.

Dal 1 aprile al 31 ottobre l’ecomuseo sarà aperto ogni venerdi e ogni domenica pomeriggio nell’ambito dell’Abbonamento Musei.

Ecomuseo dell’Argilla (Munlab)
Via Camporelle, 50 – 10020 Cambiano (To)
tel./fax: +39.011.9441439
info@munlabtorino.it
www.munlabtorino.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: