Convenzione di Faro

Il 27 febbraio 2013 l’Italia ha firmato a Strasburgo la Convenzione di Faro sul valore del patrimonio culturale, portando a 21 il numero degli Stati Parti.
La convenzione muove dal concetto che la conoscenza e l’uso dell’eredità culturale rientrano fra i diritti dell’individuo a prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità e a godere delle arti.
Pertanto vede nella partecipazione dei cittadini e delle comunità la chiave per accrescere in Europa la consapevolezza del valore del patrimonio culturale e il suo contributo al benessere e alla qualità della vita.

Leggi il testo completo

Annunci