Rocche del Roero

L’Ecomuseo delle Rocche del Roero si estende sul territorio degli otto “borghi di sommità” sorti dopo l’anno Mille sulla dorsale delle Rocche, fenomeno di erosione geologica formatosi nell’era glaciale in seguito alla deviazione del corso del fiume Tanaro. Un museo a cielo aperto che attravesa i 32 km delle Rocche, da Pocapaglia a Cisterna d’Asti, tra boschi, vigneti e voragini di sabbia compatta. Esplorare le Rocche significa imbattersi in un territorio unico, tra paesi arroccati in cima a burroni che sprofondano per centinaia di metri, una flora composta da microclimi secchi che convivono accanto ad altri estremamente umidi, testimonianze di vita contadina che ancora resistono nonostante gli stimoli della modernità. Tra natura selvaggia e tracce del lavoro umano l’Ecomuseo ha attivato una rete di Sentieri tematici che raccontano le peculiarità di ciascun Comune e del suo territorio,  e promuove l’identità culturale delle Rocche del Roero, con particolare attenzione alla cultura materiale ed immateriale, riscoprendo riti e tradizioni antiche anche in chiave di fruizione turistica.

 

Ecomuseo delle Rocche del Roero
P.zetta della Vecchia Segheria 2/B – 12046 Montà (Cn)
tel. 0173 976181
email: info@ecomuseodellerocche.it
sito: http://www.ecomuseodellerocche.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: